ANDARE ALLA FESTA DELLO SPORT IN AUTO, PARCHEGGIANDO SULLA PISTA CICLABILE…

Pubblicato il da
Grande successo della Festa dello Sport e del Benessere del Q3 conclusasi ieri ai giardini della Nave a Rovezzano, cui hanno partecipato tantissime associazioni fra le quali Città Ciclabile.
 Moltissimi cittadini hanno raggiunto la Festa in bici, altrettanti in auto che si sono sentiti in diritto di parcheggiare sui marciapiedi e sulla pista ciclabile malgrado che a pochi metri di distanza ci fossero posti disponibili vicino al parco dell’Albereta.
 A parte il controsenso di non essere disposto neanche a fare qualche metro a piedi, e quindi un po’ di movimento “attivo” andando proprio alla Festa dedicata all’attività fisica, ben più deleterio è stato l’esempio di menefreghismo delle regole,  e anche lo sport ha le sue da rispettare, soprattutto di fronte ai bambini, veri protagonisti della Festa.
 Ancora peggio è andata ai bambini  che, rispettando tutte le regole, hanno partecipato alla pedalata verso le scuole del Q3  “Si torna a scuola …in bici!” scortata dai vigili in bici. Oltre a doversi districare all’arrivo fra le auto in sosta sulla pista  ciclabile, hanno sperimentato come a scuola in bici nel Q3, e purtroppo non solo lì, non ci si può andare perché mancano le piste ciclabili ed è troppo pericoloso andarci sulla strada normale dove vige la regola del più grande e del più forte, con  sosta abituale dove è vietato (doppia fila  ecc.)  e  anche spesso eccesso di velocità incluso vicino alle scuole e così via.
 L’insegnamento deleterio che i bambini ricevono è che  le regole ci sono sì, ma si possono anche non rispettare, non solo per la strada ma forse anche in altri campi….
C’è solo da sperare nell’effetto deterrente della macchina dei vigili speed scout che sta distribuendo multe a raffica proprio per il mancato rispetto delle regole?
auto su pista ciclabile a Festa Sport
auto su marciapiedi a Festa sport
pedalata Si torna s scuola in bici