Firenze città della bici… ma solo per 3 giorni per il Bike Fesival

Pubblicato il da
 Firenze città della bici ma purtroppo  solo nel prossimo fine settimana per il Florence Bike Festival poi si tornerà ai soliti problemi, a partire dalla mancanza di una volontà politica di ridistribuire lo spazio stradale, ora tutto occupato dia mezzi a motore, per cui dove si può trovare il posto per le bici?
Il Comune ha messo una cifra consistente in bilancio per la ciclabilità ma non ha istituito un Ufficio Bici con personale dedicato, che invece esiste tutte le città che hanno scommesso su questo mezzo che non inquina, fa bene alla salute, rende le strade un po’ meno pericolose con la sua velocità “slow” e che occupa pochissimo spazio, per cui grazie ai circa 30.000 ciclisti cittadini è un po’ meno pesante il pantano del traffico, che può diventare insostenibile come è successo al sottopasso della Fortezza la settimana scorsa.
Come e quando verranno spesi questi fondi?
Finora i lavori per la ciclabilità si sono mossi con una lentezza esasperante ed è successo anche che lo spazio alle bici sia stato addirittura tolto…
Così è successo alla Fortezza con la  corsia appena creata per il traffico in P.za Bambini di Beslan che ha interrotto il collegamento ciclabile verso la Ferrovia. Lo stesso è avvenuto in Lung. Ferrucci dove da ben 7 mesi  la pista è interrotta per i lavori sull’argine dell’Arno, impedendo così il collegamento verso piazza Ravenna. Per non parlare della pista scomparsa da oltre un anno per i lavori della tramvia in zona ponte dello Statuto, oppure di quella scomparsa perché tutta scolorita sul Lung. Cellini dove ogni giorno pedoni e ciclisti devono contendersi uno spazio dove non è più visibile una suddivisione, e così via.

fortezza

Fortezza 2

Lung. Ferrucci

Lung. Cellini